Dopo aver duramente lottato con la malattia, nelle prime ore di questa mattina, il direttore sportivo biancazzurro, da cinquant’anni anima della pallanuoto bresciana, ha chiuso i conti con la vita terrena e, senza dubbio, con l’immancabile spirito intraprendente e passionale, ora sarà alle prese con altre avventure.

La dirigenza dell’An, con tutti gli atleti, si stringe ai familiari in un caloroso e sentitissimo abbraccio nel vivissimo ricordo di colui che ha lasciato un segno indelebile nello sport bresciano e non solo.

Ciao Piero, ci mancherai.

La salma è composta all’obitorio della Domus Salutis; i funerali si svolgeranno lunedì 8, alle 13.45, nella chiesa di S. Gaudenzio, a Mompiano