L’AN Brescia è pronta a vivere l’ultimo grande impegno della stagione. Dopo aver conquistato il titolo di Campioni d’Italia, i leoni di Sandro Bovo si tuffano nelle Final 8 di Belgrado. Dopo essersi qualificati ancora prima della terza bolla, le calottine biancoblù non vedono l’ora di dimostrare tutta la loro qualità contro i top team europei.

Squadre in vasca a partire da giovedì e il primo match dell’AN Brescia sarà contro lo Jug Dubrovnik, in programma alle 18. Il team croato è di fatto una delle società storiche di questo sport e affrontarla non sarà di certo facile. Il gruppo guidato da Kobešcak si è qualificato secondo nel girone A alle spalle della Pro Recco e ha voglia di riscatto dopo la finale scudetto persa per mano del Mladost.

Tutti i match verranno trasmessi in diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport Arena e in streaming sul sito della LEN.

Queste le parole di Christian Presciutti in vista della settimana europea: “La Champions League è il sogno di ogni bambino. Andiamo a Belgrado ancora più consapevoli dei nostri mezzi e sicuri che possiamo fare buonissime prestazioni. Lo Jug è la storia della pallanuoto, una squadra fortissima noi dal canto nostro l’abbiamo studiata per arrivare pronti. Dopo la conquista dello scudetto penso che ora anche le altre squadre debbano avere paura di noi”.

Così invece Niccolò Gitto: “Finalmente siamo arrivati a questa fase finale di Champions. Giochiamo contro una squadra di tradizione che ha sempre raggiunto almeno le finali. Noi arriviamo da un momento di euforia, dovremo trasformarla in energia positiva in partita. Loro hanno perso il campionato in gara 5 e forse arriveranno con il morale un po’ scarico, oppure troveranno la carica per rifarsi. Noi dobbiamo pensare a vincere”.